By 18 settembre 2014 0 Comments

Domini con Caratteri Accentati … e limitazioni!

Qualche tempo fa sono nati, solo in Italia, i domini con caratteri accentati. La prima cosa che molti hanno pensato è che fosse la solità “manovra all’italiana” per spillare soldi ed in effetti può essere anche vista così. I domini con caratteri accentati sembrano offrire molte possibilità di “phishing” e l’obiettivo (del venditore) era “costringere” chiunque avesse una letttera “accentabile” nel proprio URL ad acquistare quello accentato per divenirne proprietario.
Facciamo un esempio : telecomitalia.it avrebbe dovuto registrare telecomitalià.it, tèlecomitalia.it, e così via…

Ma quali sono VANTAGGI e SVANTAGGI dei domini accentati?
Ho registrato un dominio per “prova” e anche per un piccolo paese di nome “La Cà” (paesino montanaro) : www.lacà.it

Per il momento (io) vedo solo svantaggi:

  • Bisogna obbligatoriamente ricordarsi il suo suffisso (IDN) nel mio caso : xn--lac-cla.it
  • Non si può scrivere a indirizzi di posta : es [email protected]à.it perchè nessuno (Google, Hotmail, ecc.) lo accetta ([email protected])
  • Quando si “spaccia” il Link in molti Forum o molti social Network viene visualizzato come : xn--lac-cla.it, pertanto diventa “brutto” anche a vedersi. Non viene “correlato” con lacà.it e il visitatore non solo “non lo associerà” ma neppure lo ricorderà.
  • E’ impossibile scrivere www.lacà.it su dispositivi mobili: la tastiera Android, Ios, Windows Phone, ecc non consente accentate nell’url

wp_ss_20140918_0002

Come si RISOLVE il problema?

Semplice : bisogna registrare anche un sito web “parallelo” (es: www.laca.it ) su cui effettuare un redirect

Sito web con lettera accentata, siti web accentate vantaggi, opinioni siti web con accentate, lettere accentate sito web, registrare sito web con lettere accentate, lettera accentata sito web, accentate url sito web

Posted in: Internet, Posizionamento, Seo

About the Author: